Pasta Frolla Sablée alle Mandorle

Versione alla frutta secca della pasta frolla sablée, ottima per crostate

Sono follemente innamorato di questa ricetta. La uso tantissime volte per le mie crostate moderne, soprattutto con le fasce microforate perché non si deforma in cottura e ha un gusto delicato che mi piace particolarmente. E’ pur vero che le mandorle in una frolla hanno un gusto e un colore abbastanza neutro. Tuttavia, sostituendole con uguali quantità di altra frutta secca (es. nocciole, pistacchio, ecc.) si possono ottenere sablée con gusti e colori più caratteristici.

Vegetarian

Ingredienti

Procedimento

Frolla sablée alle mandorle

Ingredienti

  • 475 g di farina debole
  • 125 g di polvere di mandorle
  • 250 g di burro
  • scorza di 1 arancia non trattata
  • 1 bacca di vaniglia
  • 100 g di uova
  • 220 g di zucchero a velo
  • 3 gr di sale

Procedimento

  • Per preparare la sablée alle mandorle, versare la farina, la polvere di mandorle, il burro tagliato a cubetti e gli aromi in una planetaria munita di gancio a foglia.
  • Azionare la planetaria a velocità media fino a ottenere un composto sabbioso.
  • Spegnere la planetaria e unire lo zucchero a velo, il sale e le uova.
  • Azionare nuovamente la planetaria e, non appena il composto si sarà amalgamato lasciando pulite le pareti della stessa, trasferirlo sulla spianatoia.
  • Compattare velocemente il composto con le mani (per evitare che si sviluppi il glutine) fino a ottenere un panetto liscio e omogeneo. A questo punto la sablée alle mandorle è pronta per l’utilizzo, altrimenti il panetto può essere avvolto nella pellicola trasparente e riposto in frigorifero o in congelatore.

Gallery

Share me

Share on facebook
Facebook
Share on print
Print
Share on email
Email
Share on whatsapp
WhatsApp

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.