Cherry White

Crostata moderna ciliegie e cocco

Una crostata che abbina alla sensualità della ciliegia le note esotiche del cocco, il tutto coronato da una soffice meringa italiana al cocco flambée e fresche ciliegie di Vignola. Una delizia elegante semplice da realizzare e che lascerà i vostri ospiti senza fiato.

Ingredienti

Procedimento

Frolla sablée al cocco

Ingredienti

Procedimento

  • Per preparare la pasta frolla al cocco con il metodo della sabbiatura versare, in una planetaria munita di gancio a foglia, la farina e il cocco râpé insieme al burro freddo di frigo ridotto a cubetti di circa 1 cm di lato.
  • Azionare la planetaria a velocità media fino a ottenere un composto sabbioso simile al Parmigiano grattugiato.
  • Spegnere la planetaria e unire lo zucchero a velo, il sale e le uova.
  • Azionare nuovamente la planetaria. Non appena il composto si sarà amalgamato lasciando pulite le pareti della planetaria, trasferirlo su una spianatoia e compattarlo velocemente con le mani fino a ottenere un panetto liscio e omogeneo.
  • Avvolgere nella pellicola alimentare e riporre in frigorifero per almeno mezzora.

Crema Frangipane al cocco

Ingredienti

  • 60 g di burro
  • 60 g di zucchero
  • 75 g di cocco râpé
  • 55 g di uova intere (circa 1 uovo)

Procedimento

  • In una ciotola, sbattere il burro a temperatura ambiente con lo zucchero fino a ottenere un composto omogeneo e spumoso simile a una pomata.
  • Incorporare l’uovo continuando a mescolare con la frusta fino al completo assorbimento.
  • Aggiungere il cocco râpé e mescolare fino a ottenere un composto omogeneo.

Base della crostata

Ingredienti

  • q.b. di confettura di amarene
  • 12-15 amarene sciroppate

Procedimento

  • Sulla spianatoia, stendere la frolla dello spessore di circa 0,3 cm e foderare l’interno della tortiera o dell’anello microforato dopo averli adeguatamente unti con burro o spray antiaderente.
  • Sul fondo della crostata, stendere uno strato sottile di confettura di amarene.
  • Dopodiché versare la crema Frangipane al cocco fino ad arrivare a circa 1 mm dal bordo.
  • Spargere qualche amarena sulla crema Frangipane ed esercitare una leggera pressione affinché siano avvolte dalla crema.
  • Cuocere la crostata in forno preriscaldato a 180°C in modalità statica per circa 45 minuti. Essa sarà cotta perfettamente quando la superficie risulterà ben dorata e i bordi avranno iniziato a staccarsi dallo stampo / anello microforato.
  • Tenere da parte finché non si sarà completamente raffreddata per poter essere infine estratta dallo stampo / anello microforato.

Meringa italiana al cocco

Ingredienti

  • 105 g di albumi a temperatura ambiente
  • qualche goccia di essenza di cocco
  • 36 g di acqua
  • 180 g di zucchero semolato

Procedimento

  • In una planetaria dotata di gancio a frusta, versare gli albumi a temperatura ambiente e qualche goccia di essenza di cocco e azionare a velocità massima.
  • Nel frattempo portare a ebollizione lo zucchero e l’acqua in un tegame.
  • Quando lo sciroppo avrà raggiunto la temperatura di 118°C, rimuovere il tegame dal fuoco e versarne il contenuto a filo sugli albumi montati a neve senza spegnere la planetaria.
  • Lasciare andare la planetaria finché la meringa all’italiana, ormai pronta, non avrà raggiunto la temperatura ambiente.

Montaggio e decorazione

Ingredienti

  • q.b. di cocco râpé
  • 6-7 ciliegie di Vignola
  • 1 foglia di menta fresca
  • q.b. di foglia d’oro

Procedimento

  • Con un sac à poche dotato di beccuccio St. Honoré, dressare la superficie della crostata ormai a temperatura ambiente con la meringa italiana. Si può scegliere di tracciare una serpentina continua partendo da uno degli angoli della superficie della crostata (come in foto) o di realizzare tanti “gianduiotti” come nella famosa torta Saint Honoré.
  • Con un cannello, fiammeggiare leggermente la meringa italiana.
  • Decorare infine con delle ciliegie di Vignola tagliate a metà e denocciolate, foglia d’oro, cocco râpé e una fogliolina di menta fresca.

Gallery

Share me

Share on facebook
Facebook
Share on print
Print
Share on email
Email
Share on whatsapp
WhatsApp

Commenti